Comune di Musile di Piave

Attenzione ai furti compiuti da persone che si introducono con inganno nelle abitazioni.

Pubblicata il 19/11/2018

Si informa la cittadinanza che con sempre maggior frequenza il Comando Polizia Locale e la Stazione Carabinieri di San Donà di Piave ricevono denunce di furti compiuti da persone che si introducono con l’inganno nelle abitazioni, fingendosi operatori dell’Azienda ULSS, piuttosto che operai dell’Enel e del Gas, o incaricati dall’Amministrazione Comunale di operazioni di disinfestazione, verifica degli impianti, lettura contatori, etc.
Vi invitiamo a non dare credito a chi si presenta vantando questo tipo di incarico.
Il Comune di Musile di Piave NON ha dato alcun incarico né all’Azienda ASL, né ad alcuna ditta esterna, di compiere attività di verifica e disinfestazione.
Chi si presenta alla Vostra porta accreditandosi in tal modo lo fa per carpire la Vostra fiducia e per sottrarvi denaro e oggetti di valore.
Vi invitiamo, pertanto, a verificare bene l’identità di chi si presenta presso le Vostre abitazioni, chiedendo di esibire il tesserino di riconoscimento di cui deve essere munito ogni operatore autorizzato a svolgere servizio esterno.
E’ sconsigliato in ogni caso far accedere alle proprie abitazioni persone sconosciute, che chiedono di entrare per visionare bollette o contatori, anche se si presentano con modi affabili e sembrano persone “per bene”.
In caso di necessità, Vi invitiamo a contattare le forze dell’ordine, ai numeri 112 (Carabinieri), 113 (Polizia di Stato) o 0421.592230 (Comando Polizia Locale), fornendo prontamente i numeri di targa e le caratteristiche delle persone che Vi hanno avvicinato.

 

Categorie Avvisi

Facebook Google+ Twitter